banner-campionato

 16 visitatori online

Facebook

Reggio e Genova sempre più vicine: tavola rotonda su turismo, trasporti e cultura

E-mail Stampa PDF

Reggio e Messina sono candidate, insieme, per essere nel 2013 la “Città della cultura”: il Sindaco Scopelliti ha a cuore quell’appuntamento e sta cercando di programmarlo in modo impeccabile

Si è tenuta, nel Salone dei Lampadari di Palazzo S. Giorgio, a Reggio, una tavola rotonda alla presenza del Sindaco Giuseppe Scopelliti e Marta Vincenzi, Sindaco di Genova.
All’incontro, oltre ad

 alcuni tour operator di entrambi le città, erano pure presenti i rappresentanti della Camera di commercio reggina, Lucio Dattola e di quella Ligure, Giuseppe Lamanna.
Il Sindaco di Reggio dopo aver ringraziato la collega Vincenzi per la sua presenza in città e per aver mantenuto fede all’impegno assunto a Genova lo scorso novembre in occasione della sottoscrizione di un protocollo d’intesa, ha trattato vari argomenti riferiti ad impegni importanti che le due città assumeranno in futuro.
Scopelliti ha parlato dell’esigenza di realizzare nuove tratte aeree in grado di collegare Reggio non solo con la città di Genova, ma anche con Malpensa, Torino e Bologna. “Reggio – ha detto il primo cittadino - nel 2013 si è candidata, assieme alla città di Messina, come città della cultura. In questo contesto punteremo molto a privilegiare l’immagine della città attraverso la sua storia, le cui radici affondano nella civiltà e nella cultura Magno Greca”.
Nei propositi futuri del Sindaco alberga anche l’idea di concordare con la città di Genova, ma anche con la città di Roma, la possibilità di effettuare scambi di opere d’arte con il proposito di far meglio conoscere al grande pubblico l’immenso patrimonio storico, artistico e culturale custodito nella Pinacoteca e nel Museo Nazionale della Magna Grecia.
“Nel corso di questi mesi - ha continuato Scopelliti – abbiamo cercato di arricchire di contenuti questo accordo in occasione del fatto che la città di Genova, nel 2010, ha in programma la realizzazione di un festival della scienza. Da questa esperienza possiamo trarre sicuramente grande vantaggio per meglio sostenere l’importante iniziativa che la città di Reggio sosterrà nel 2011”.
Dal canto suo il Sindaco Vincenzi ha definito utile e positivo il rapporto di collaborazione che si è realizzato con la città di Reggio Calabria perché mette in movimento e coinvolge la storia, la cultura, il turismo e anche settori importanti dell’economia delle due città.
Il Sindaco del capoluogo Ligure ha ricordato che a Genova vi sono circa 25.000 calabresi giunti in città nel dopoguerra e che oramai fanno parte integrante della città: “la nostra collaborazione potrà sicuramente aprire una fase nuova partendo proprio dalla diversità. Il futuro lo possiamo scegliere e programmare purchè sappiano tenere nella giusta considerazione le aspettative e le esigenze dei nostri concittadini”.

 

Lucio Dattola e Giuseppe Lamanna, rappresentanti delle due Camere di Commercio, hanno espresso la loro soddisfazione rispetto alla collaborazione che si è determinata tra le due città. Oltre ad auspicare un maggiore incremento delle attività commerciali tra il porto di Gioia Tauro e quello di Genova, entrambi hanno sostenuto l’esigenza di poter disporre di mezzi di collegamento più rapidi e veloci in grado di poter trasportare sui mercati qualsiasi prodotto.
Lucio Dattola ha poi sottolineato l’opportunità di favorire i collegamenti con importanti città italiane attraverso “l’autostrada del mare”, considerato che i tempi, per portare a compimento i lavori sulla Salerno-Reggio Calabria, sono ancora molto lunghi.

http://peppecaridi2.wordpress.com/2009/09/11/reggio-e-genova-sempre-piu-vicine-tavola-rotonda-su-turismo-trasporti-e-cultura/

 

CERCA

Sondaggio

AIUTACI A SCEGLIERE LA PROSSIMA META!










 

CONTATTACI...




Follow ottimo on Twitter