banner-campionato

 48 visitatori online

Facebook

All City Writers: la Street Art fa tappa a Reggio

E-mail Stampa PDF
all_city_writersdi Anna Foti - Un quotidiano immaginario per raccontare le città europee, le infrastrutture, i quartieri, gli interstizi, i treni, le metropolitane, le strade urbane attraverso coloro che, segnandole, hanno segnato un’intera epoca, i writers. Artisti di strada capaci di trasfondere la loro creatività creatività tramite interventi pittorici sul tessuto urbano. Capitoli – città, luoghi – graffiti, protagonisti – artisti della scrittura di strada. Un’ambivalenza che si dipana nelle 1200 immagini, nelle 400 pagine, nei 620 articoli a firma di 250 writers, dai pionieri newyorkesi fino ai seguaci nelle principali città Europee e fino anche in  Calabria, per ripercorrere la storia dal Bronx degli anni Settanta fino alle capitali europee degli anni Novanta. Lo specchio di un’intera generazione di writers, che in realtà ne comprende tante, tutte quelle che negli ultimi quarant’anni hanno emulato e rielaborato caratteri, stili di vita e tecniche per segnare i luoghi e con essi le epoche e i costumi. Una cultura di strada tradizionalmente orale che diventa carta stampata e si tramanda attraverso immagini e parole, foto e testi raccolti, negli ultimi cinque anni, da Andrea Caputo. Uno specchio su cui cominciano a riflettersi anche gli artisti in Asia e in Africa, e che è divenuto un volume ‘All city writers’, curato proprio da Andrea Caputo, presentato in tutta Europa nel 2010. Un tour che si chiude in riva allo Stretto, a Reggio Calabria, al Carhartt Store, editore della stessa pubblicazione. E’ proprio l’emporio, presto ufficialmente inaugurato nel centro della città di Reggio ad ospitare la correlata mostra fotografica fino a venerdì 25 febbraio prossimo. Un viaggio nei meandri della contemporaneità attraverso l’estetica della sue città, non solo Amsterdam, Parigi, Londra ma anche Roma e Genova, e le tracce di un movimento – il Graffiti Writing - in grado di documentare evoluzioni e rivoluzioni con uno sguardo personale gettato, nel senso più vivace del termine, dentro le città e sopra le città. Un contributo al cambiamento della dimensione comunicativa oltre che estetica delle società di oggi in tutte le sue manifestazioni. Molti artisti, infatti, hanno esplorato e fatto maturare questa arte delineando nuove tendenze creative che, pur conservando le radici del graffiti writing, hanno sconfinare nella tipografia, nella grafica, nel design, nell'abbigliamento, contaminando i tipici stili degli anni '80 in Europa e ’90 in Italia. Si parla proprio di tendenze artistiche "post-graffiti" in particolare riferendosi alla Street Art, e di Graffiti Design per le contaminazioni nelle tecniche pubblicitarie e nella moda. 
Un viaggio iniziato a Milano, con la prima presentazione nel dicembre 2009 , quello della pubblicazione ‘All City Writers’ che registra con i caratteri della carta stampata e salva dall’oblio la scrittura di strada, come forma di arte trasgressiva e ribelle. Un viaggio  che ha poi fatto tappa in tutta Europa prima di approdare a Reggio Calabria.


http://www.strill.it/index.php?option=com_content&view=article&id=90721:all-city-writers-la-street-art-fa-tappa-a-reggio&catid=40:reggio&Itemid=86 
 

CERCA

Sondaggio

AIUTACI A SCEGLIERE LA PROSSIMA META!










 

CONTATTACI...




Follow ottimo on Twitter